Ottima partecipazione al South Garda Karting di Lonato per il 28° Trofeo Andrea Margutti del 25-26 marzo. Le prime prove libere mettono in evidenza Federer in KZ2, Travisanutto nella OK, Michelotto in OK-Junior, Minì nella 60 Mini, Russo nella X30 Senior.

kz2_federer_ae7w3534

Si presenta con ben 214 piloti verificati sui 224 iscritti il 28° Trofeo Andrea Margutti al South Garda Karting di Lonato, nell’evento che si disputa nel weekend del 25-26 marzo 2017 e inserito nel calendario CIK-FIA.

Continua quindi a segnare numeri importanti questa manifestazione organizzata da Parma Motorsport in ricordo del giovane talento Andrea Margutti, e in aumento rispetto alle ultime edizioni, tanto che quest’anno con 214 piloti la gara si posiziona al secondo posto per numero di piloti, subito dopo il record del 2012 quando raggiunse quota 246.

Per le prove libere ufficiali di venerdì in pista sono già scesi i piloti delle categorie impegnate in questa edizione, ovvero KZ2, OK, OK-Junior, 60 Mini e X30 Senior, quest’ultima in lizza per il nuovo X30 Trophy.

In KZ2, che presenta al via 53 piloti, nelle prime prove è stato subito il campione europeo Fabian Federer su CRG-Tm a farsi valere con il miglior tempo di 45.712, inseguito da un bel gruppo di pretendenti e validi avversari come il francese Nicolas Gonzales (Maranello-Tm), vincitore del recente Trofeo di Primavera, il campione italiano Francesco Celenta (Praga-Tm), quindi Mirko Torsellini (CRG-Tm), Riccardo Longhi (BirelArt-Tm). Ma sono diversi altri i piloti che si sono piazzati a pochi millesimi di distacco, facendo prevedere un bel duello nelle prove che contano, quelle ufficiali di sabato mattina, e le prime manches di qualificazione prima della fase finale di domenica 26 marzo.

Bellissima gara si prospetta anche nella categoria professionale OK, dove fra i 32 piloti sono presenti un bel po’ di campioni, in gara fra l’altro con i pneumatici LeCont che saranno utilizzati nelle prossime gare di Campionato Europeo e Mondiale CIK-FIA. Chi si è messo maggiormente in evidenza per ora è stato Lorenzo Travisanutto su Zanardi Parilla con il tempo di 46.827, ma in ben tre sessioni è stato l’inglese campione della CIK-FIA Academy Callum Bradshaw a cogliere la migliore prestazione. Bene anche Abdul Gafar Muidduzzin (DR-Parilla), l’ex campione del mondo Tom Joyner (Zanardi-Parilla), il campione internazionale Rotax del 2015 Alex Irlando su Sodikart-Tm e Felice Tiene (BirelArt-Tm).

Molti i giovani che stanno dimostrando di andare forte anche nella OK-Junior con 44 piloti al via, dove a eccellere nelle prove libere sono stati Mattia Michelotto, il francese David Hadrien e Leonardo Marseglia, tutti su Zanardi-Parilla con il team Chiesa Corse, inseguiti dalla coppia di Baby Race Andrea Rosso e Luca Bosco su Tony Kart-Vortex, il tedesco Hugo Sasse di CRG TB Racing Team e il russo Tikhon Kharitonov di Ward Racing su Tony Kart-Vortex.

Nella combattuta 60 Mini, che vede la presenza di 59 piloti, il duello iniziale è subito fra il campione italiano Gabriele Minì (Parolin-Tm) e il russo Nikita Bedrin (Tony Kart-Tm), ma qui sono tantissimi i giovanissimi outsider in grado di emergere.

Nella X30 con 26 piloti è Vittorio Maria Russo su Tony Kart-Iame ad essersi messo in evidenza in prova con il tempo di 49.599. Fra i migliori in assoluto anche Davide De Marco (TB Kart-Iame) con 49.607

Il programma del 28° Trofeo Andrea Margutti:

Sabato 25 marzo: Prove Libere dalle ore 8:00; Prove di qualificazione dalle ore 10:15; Manches dalle ore 13:00.
Domenica 26 marzo: Warm-up dalle ore 8:30; Repechage dalle ore 11:00; Prefinali dalle ore 13:20; Finali dalle ore 15:20. Premiazioni dalle ore 18:00.

Diretta TV, Live Timing e tutti i risultati nei siti www.trofeomargutti.com e www.southgardakarting.it

Ufficio Stampa

Parma Motorsport Ssd
24.03.2017

PDF DOWNLOAD

 

Condividi | Share this