SPETTACOLO ASSICURATO A LONATO PER IL 28° TROFEO ANDREA MARGUTTI Dopo le combattute prove e le manches di qualificazione, domenica 26 marzo al South Garda Karting è attesa la fase finale del 28° Trofeo Andrea Margutti. Diretta TV streaming nei siti www.trofeomargutti.com e www.southgardakarting.it.

01_kz2_ae7w8096

Ancora un grande momento di sport e agonismo ha contraddistinto l’inizio del weekend al South Garda Karting di Lonato nella giornata di sabato dedicata alle qualificazioni del 28° Trofeo Andrea Margutti, nell’evento organizzato da Parma Motorsport che continua a proporre con successo questa importante manifestazione internazionale.

Con una partecipazione record di 214 piloti provenienti da 29 paesi, lo spettacolo è arrivato subito, insieme a una serie di risultati anche sorprendenti in tutte e cinque le categorie impegnate in pista, con grandi battaglie fin dalle prove e poi nelle manches di qualificazione. Molti i protagonisti alla ribalta e tanti i campioni pronti a giocarsi il successo, quanto mai sentito a tutti i livelli.

Nella categoria più prestazionale, la KZ2 con 53 piloti, nelle prove cronometrate del mattino a confermarsi velocissimo nella prima sessione è stato il campione europeo Fabian Federer (CRG-Tm) in 45.810, davanti al vincitore del recente Trofeo delle Industrie Riccardo Longhi (BirelArt-Tm), Mirko Torsellini (CRG-Tm) e il francese Nicolas Gonzales (Maranello-Tm) vincitore del Trofeo di Primavera. Nell’altra sessione è stato Giacomo Pollini (Formula K-Tm) a realizzare il miglior tempo in 45.920, davanti a Giuseppe Palomba (Intrepid-Tm), Lorenzo Lapina (Italcorse-Modena) e l’austriaco Christoph Hold (Maranello-Tm).

Nelle manches di qualificazione, due vittorie per Fabian Federer (CRG-Tm), la prima su Mirko Torsellini (CRG-Tm) e la seconda su Francesco Celenta (Praga-Tm). Una vittoria è andata a Riccardo Longhi (BirelArt-Tm), ma nella terza manche Longhi è stato costretto al ritiro per il distacco di un pneumatico, Mirko Torsellini per la rottura della catena nel giro di avvio.

Nella OK, con 32 piloti, il miglior tempo lo ha ottenuto l’ex campione del mondo Tom Joyner (Zanardi-Parilla) in forza a Chiesa Corse in 46.976, davanti ai due compagni di squadra Lorenzo Travisanutto e il francese Adam Eteki. Il quarto crono è stato per Marzio Moretti (Tony Kart-Vortex) e il quinto per il campione 2016 CIK-FIA Academy Trophy Callum Bradshaw (CRG-Parilla).

Nelle due manches della OK, una vittoria a testa per i due alfieri di Chiesa Corse, Lorenzo Travisanutto e Tom Joyner.

Nella OK-Junior, con 44 piloti, a dettare legge nella prima sessione crono è stato Luca Bosco (Tony Kart-Vortex) in 48.638, seguito da Nicolò Cuman (Tony Kart-Tm), il danese Mikkel Peterson (Kosmic-Vortex) e i due piloti di Ward Racing su Kosmic-Vortex, i sudafricani Joshua Coertze e Jordan North. Nella seconda sessione il più veloce si è rivelato Mattia Michelotto (Zanardi-Parilla) in 48.499, che ha preceduto Andrea Rosso (Tony Kart-Vortex), il francese David Hadrien (Zanardi-Parilla), Francesco Crescente (Formula K-Tm) e il francese Gillian Henrion (CRG-Parilla).

Nelle tre manches della OK-Junior, en-plein del team Chiesa Corse con due manches per Mattia Michelotto e una manche per Leonardo Marseglia, tutti e due su Zanardi-Parilla.

Fra i giovanissimi della 60 Mini, con 59 piloti, nelle tre sessioni di prove ufficiali i più veloci si sono rivelati rispettivamente il russo Nikita Bedrin (Tony Kart-Tm) in 53.623, Leonardo Bertini Colla (CRG-Parilla) in 53.827 e Enzo Trulli (Tony Kart-Vortex), figlio dell’ex pilota F1 Jarno Trulli, che ha realizzato 53.767.

Nelle 6 manches della 60 Mini, i vincitori sono stati Nikita Bedrin (Tony Kart-Tm) in tre manches, mentre le altre tre sono state appannaggio di Gabriele Minì (Parolin-Tm), Alfio Spina (CRG-Tm) e Han Cenyu (Energy-Tm).

Nella X30 Senior, con 26 piloti in gara per l’X30 Trophy, il più veloce nelle prove ufficiali è stato il francese Arnaud Malizia (Sodikart-Iame) in 49.405 davanti a Vittorio Maria Russo e Alessandro Brigatti, questi due su Tony Kart-Iame.

Nelle due manches della X30, le vittorie sono andate a Andrea Bristot (Vemme-Iame) e al francese Arnaud Malizia (Sodikart-Iame).

Domenica 26 marzo, al mattino sono previste le gare di repechage e a seguire le Prefinali e Finali, in diretta TV streaming nei siti www.trofeomargutti.com e www.southgardakarting.it

Il programma del 28° Trofeo Andrea Margutti:

Domenica 26 marzo: Warm-up dalle ore 8:30; Repechage dalle ore 11:00; Prefinali dalle ore 13:20; Finali dalle ore 15:20. Premiazioni dalle ore 18:00.

Diretta TV, Live Timing e tutti i risultati nei siti www.trofeomargutti.com e www.southgardakarting.it

Ufficio Stampa

Parma Motorsport Ssd
25.03.2017

PDF DOWNLOAD

Condividi | Share this