NEL TROFEO ANDREA MARGUTTI A LONATO LE MANCHES LANCIANO I FINALISTI

mini_start_ae7w7689

A Lonato la seconda giornata del 29. Trofeo Andrea Margutti è stata caratterizzata dalla pioggia. Spettacolari le manches di qualificazione per definire i finalisti di domenica 11 marzo, da seguire in Live Streaming nel sito www.trofeomargutti.com

Dopo il clima primaverile delle giornata d’apertura del 29. Trofeo Andrea Margutti, a Lonato la temperatura è tornata decisamente invernale e la pioggia ha caratterizzato le fasi delle manches di qualificazione di questo importante evento organizzato al South Garda Karting da Parma Motorsport.

Anche se rese difficili dalla pioggia che ha reso l’asfalto viscido, tutte le gare sono state alquanto spettacolari con molti protagonisti alla ribalta per assicurarsi le migliori posizioni della fase finale di domenica 11 marzo, che sarà trasmessa in Live Streaming nel sito www.trofeomargutti.com e www.southgardakarting.it dalle ore 10.40.

KZ2. In KZ2, dopo le migliori prestazioni in prova di Giacomo Pollini (Formula K-Tm-Vega), Massimo Dante (Maranello-TRm-Vega) e Simone Cunati (Top Kart-Parilla-Vega), a prevalere nelle manches di sabato è stato soprattutto il tedesco Alexander Schmitz (Tony Kart-Vortex-Vega), vincitore di tre gare, insieme a Fabian Federer (CRG-Tm-Vega) con una vittoria e allo stesso Massimo Dante autore anch’egli di una vittoria. L’ultima manche è andata ad un irresistibile Alessio Lorandi (Parolin-Tm-Vega). Lo svedese Benjamin Tornqvist (CRG-Tm-Vega), che ricordiamo vice campione dell’International Super Cup CIK-FIA, si è confermato fra i maggiori protagonisti ma è stato penalizzato dopo la vittoria nella prima manche, mentre Pollini ha perso alcune posizioni, così come Cunati.

La classifica dopo le manches: 1. Schmitz; 2. Tornqvist; 3. Federer; 4. Dante; 5. Stell; 6. Lorandi; 7. Giardelli; 8. Tubben; 9. Pelizzari; 10. Pollini.

OK. Nella OK, la prima delle due manche è andata a Andrea Rosso (CRG-Tm-Vega), veloce anche in prova con il quarto tempo. In questa gara il poleman Hugo Sasse (KR-Parilla-Vega) ha dovuto accontentarsi della settima posizione. Fra i migliori si è confermato l’altro tedesco Luca Maish (KR-Parilla-Vega), secondo in prova e secondo nella manche davanti allo svizzero Leandro Anderruti (Tony Kart-Vortex-Vega).

Nella seconda manche Andrea Rosso è stato costretto a partire dall’ultima posizione per un problema di candela al via. Rosso ha poi recuperato fino alla quarta posizione, mentre la gara (dopo una interruzione di natura tecnica) è stata vinta da Leandro Anderruti, con Luca Maish ancora secondo davanti all’inglese Fin Kenneally (Parolin-Tm-Vega).

La classifica dopo le manches: 1. Rosso; 2. Anderruti; 3. Maish; 4. Hansen; 5. Zug; 6. Kenneally; 7. Kocacs; 8. Troger; 9. Schulte; 10. Cuman.

OK-JUNIOR. Nella OK-Junior nella prima manche si è confermato maggiore protagonista il brasiliano Gabriel Bortoleto (CRG-Tm-Vega), autore della pole position in prova e dominatore

della prima gara di qualificazione davanti ai compagni di squadra Alfio Spina e Enzo Trulli.

Nella seconda manche ha vinto il danese Peterson Hojgaard (Kosmic-Vortex-Vega), con Spina ancora secondo e Luca Bosco (KR-Tm-Vega) al terzo posto.

Nella terza manche dominio di Gabriel Bortoleto e di Enzo Trulli, rispettivamente al primo e secondo posto, mentre terzo si è piazzato il tedesco Nico Hantke (Tony Kart-Parilla-Vega).

La classifica dopo le manches: 1. Bortoleto; 2. Hojgaard; 3. Spina; 4. Trulli; 5. Hankte; 6. Bosco; 7. Villa; 8. Putyatin; 9. Andrade; 10. Doerr.

60 MINI. Nella 60 Mini l’inglese poleman Coskun Irfan su Parolin-Tm-Vega di Baby Race si è confermato vincente anche nelle manches (tre vittorie), insieme al connazionale Arvid Lindblad (due vittorie), anche questi su Parolin-Tm-Vega ma del team Driver Racing. Una vittoria di manche è andata anche a Cristian Bertuca (Evokart-Tm-Vega).

La classifica dopo le manches: 1. Irfan; 2. Lindblad; 3. Elkin; 4. Bergstrom; 5. Bertuca; 6. Megna; 7. Blum; 8. Krapin; 9. Lupifieri; 10. Iancu.

IAME X30 SENIOR. Nella X30 Senior, doppietta del poleman Danny Carenini nelle due manches che hanno riguardato questa categoria. Nella prima manches Carenini ha vinto su Leonardo Caglioni e i due fratelli Andrea e Marco Moretti, tutti su Tony Kart-Iame-Komet. Nella seconda manche Carenini si è imposto su Marco Moretti mentre il fratello Andrea ha concluso terzo.

La classifica dopo le manches: 1. Carenini; 2. Moretti M.; 3. Moretti A.; 4. Caglioni; 5. Palego; 6. Russo; 7. Sperati; 8. Maccari; 9. Salvarani; 10. Vanzetto.

Domenica 11 marzo Repechages, Prefinali e Finali in diretta streaming su www.trofeomargutti.com.

Il programma del 29° Trofeo Andrea Margutti:

Domenica 11 Marzo: dalle ore 8.30 alle ore 10.24 Warm-up; ore 10.40 Repechage OK-Junior, 60 Mini, KZ2; ore 11.40 Prefinali; ore 14.20 Finale OK; ore 14.50 Finale OK-Junior; ore 15.20 Finale 60 Mini; ore 15.50 Finale KZ2, ore 16.20 Finale X30 Senior. Ore 17.30 Premiazione primi 5 classificati di ogni categoria.

Tutti i risultati, Live Timing e Live Streaming nel sito www.trofeomargutti.com.

Ufficio Stampa

Parma Motorsport Ssd
10.03.2018

Nelle foto: 1) KZ2 start; 2) OK, Rosso; 3) OK-Junior, start Bortoleto; 4) 60 Mini, start Irfan; 5) Iame X30 Senior, start Carenini.

Ph. FM Press.

parma_motorsport_margutti_06_100318_text_eng

parma_motorsport_margutti_06_100318_text_ita

 

Allegati | Attachments

Condividi | Share this