237 PILOTI DA 40 PAESI PRONTI AD ESALTARE IL 30° TROFEO ANDREA MARGUTTI

OK_AE7W0517.JPG

I primi riscontri crono mettono in evidenza i primi protagonisti di questo grande evento internazionale karting che celebra la 30ma edizione al South Garda Karting di Lonato.

 

Il fascino dell’edizione n. 30 del Trofeo Andrea Margutti si è fatto subito sentire nella prima giornata di competizione di venerdì 5 aprile, fra i 237 piloti verificati sui 251 iscritti provenienti da ben 40 paesi.

 

Le prove di qualificazione di venerdì hanno indicato i primi protagonisti dell’evento che celebra questa importante ricorrenza in ricordo del giovane pilota Andrea Margutti scomparso nel 1989. Ed è stato subito un susseguirsi di emozioni fra cui anche il forzato stop del pluricampione Davide Forè al rientro nelle competizioni con il team Taglienti costretto a interrompere le prove in KZ2 per un problema tecnico. Per Forè il 30. Trofeo Andrea Margutti ora sarà tutto in… salita.

 

Ma i primi protagonisti sono venuti ben presto fuori, ed è stata subito battaglia. Nella categoria più prestazionale, in KZ2 (67 piloti) il miglior tempo assoluto è stato fatto registrare da Simone Cunati, su CRG-Tm del team Modena Kart, seguito a sorpresa dalla coppia di Maranello Kart Andrea Ceresoli (miglior tempo nella terza serie) e Christoph Hold (miglior tempo nella prima serie). Seguono sul filo dei centesimi di secondo Emilien Denner (Sodikart), Cristopher Zani (BRM), William Lanzeni (Vemme), Manuel Cozzaglio (BirelArt), Kristijan Habulin (TB Kart), Jean Nomblot (Sodikart) e Giuseppe Palomba (Croc), tutti in grado di puntare alla vittoria.

 

Nella OK (21 piloti) il miglior tempo è stato ottenuto dal finlandese Frans Emil Saarijarvi su KR, davanti all’austriaco David Liwinski (BirelArt) e al danese Julie Friis (FA Kart). Il primo degli italiani è stato Leonardo Bertini Colla su KR del Team Driver Racing Kart.

 

Appassionante anche l’epilogo delle prove per la OK-Junior (38 piloti), con il finlandese Samuli Mertsalmi (Tony Lart-TM) che per poco più di un decimo ha avuto ragione del giovane danese Mickey Magnussen (Tony Kart-Vortex), mentre il terzo tempo è andato al ceco Jiri Becicka (Exprit-Vortex).

 

La 60 Mini (45 piloti) non ha smentito la propria competitività con il belga Ean Eyckmans di un soffio più veloce del pilota di Abu Dabi Rashid Al Dhaheri e dello svedese Joel Bergstrom, tutti su Parolin.

 

Nella X30 Senior (36 piloti) il più veloce è stato Edoardo Ludovico Villa con TB Kart davanti al vincitore di categoria della scorsa edizione Vittorio Maria Russo con il Team Pacitto. Il terzo tempo è andato a Danny Carenini (CRG) davanti ad un sempre più competitivo Leonardo Caglioni (KR).

 

A completare il ricco programma del 30. Trofeo Andrea Margutti ci sono anche i kart dei mitici anni Novanta della serie storica KFA. Questa categoria, con 30 kart in pista, affronta le prove ufficiali sabato mattina. Per ora chi si è fatto notare di più è Davide Cattelani, su Tony Kart, miglior tempo nelle prove libere.

 

Il programma del 30. Trofeo Andrea Margutti:

Sabato 6 Aprile: Manches di qualificazione.

Domenica 7 Aprile: Repechage ore 10.25; Prefinali ore 11.45; Finali dalle ore 14.20.

 

Risultati, Live Timing, Live Steaming:

www.trofeomargutti.com

www.southgardakarting.it

 

Ufficio Stampa

Parma Motorsport Ssd
05.04.2019

parma_motorsport_trofeo_margutti_05_040419_ita

parma_motorsport_trofeo_margutti_05_040419_eng

 

Allegati | Attachments

Condividi | Share this