LE PROVE DI QUALIFICAZIONE APRONO IL 31° TROFEO ANDREA MARGUTTI

Sul Circuito internazionale 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo (Pavia) è iniziato il 31° Trofeo Andrea Margutti. Tutte le pole position nelle prove di qualificazione.

01_kz2_van_valstijn_senna_fmp_5654Le prove di qualificazione di venerdì 13 novembre hanno dato il via al 31° Trofeo Andrea Margutti, evento giunto alla 31ma edizione in ricordo del giovane Andrea Margutti e in svolgimento sul Circuito 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo (Pavia) con l’organizzazione di Parma Motorsport.

In KZ2 Senna Van Valstijn per 8 millesimi su Giacomo Pollini.

Anche questa edizione si annuncia molto combattuta nonostante qualche assenza per il particolare periodo legato all’emergenza sanitaria Covid-19, e le prove di qualificazione hanno già espresso protagonisti e outsider nelle diverse categorie, a cominciare dalla KZ2, dove a sorpresa è stato l’olandese Senna Van Valstijn (CPB Sport/Sodikart-TM Racing-Vega) ad aggiudicarsi la pole position in 46.613 soffiandola per 8 millesimi di secondo a Giacomo Pollini (NGM Motorsport/Formula K-TM Racing) già vincitore del Trofeo Andrea Margutti nel 2016. La terza prestazione è andata all’altro vincitore del Margutti del 2012, Fabian Federer con Maranello Kart anche questi a soli 35 millesimi, così come ad appena 40 millesimi il quarto tempo è andato a Moritz Ebner (TecTav/BirelART-TM Racing). A poco più di un decimo si sono piazzati Luca Bosco (Manetti Motorsport/BirelART-TM Racing), e l’ottima Natalia Valentina Balbo (NGM Motorsport/Formula K-TM Racing). Fra i migliori con il nono tempo anche Andrea Dalè (Nuova 3M/CRG-TM Racing) vincitore dell’edizione 2005, e con l’11mo tempo il pluricampione Davide Forè (Intrepid Driver Program/Intrepid-TM Racing) già vincitore nel 2015.

02_okj_olivieri_flavio_fmp_5664Attesi bei duelli anche in OK-Junior, il miglior tempo a Flavio Olivieri.

Molto combattuta anche la OK-Junior, con Flavio Olivieri (Praga Racing Team/Praga-Vortex-Vega) autore del miglior tempo in 48.808, più veloce di 32 millesimi di secondo di Alex Powell (Kidix/KR-Iame) e 73 millesimi di secondo di Nicola Lacorte (Team Driver/KR-Iame). Il quarto tempo l’ha ottenuto Giovanni Trentin (Parolin Racing/Parolin-TM Racing) a 0.134, davanti a Riccardo Ianniello (KGT Motorsport/Tony Kart-Iame) a 0.161 e a Rashid Al Dhaheri (Parolin Racing/Parolin-TM Racing) a 0.175.

03_mini_s1_przyrowski_jan_fmp_5672Subito scintille nella MINI fra Gerasim Skulanov, Enzo Tarnvanichkul e Jan Przyrowski.

Promette scintille la MINI Gruppo 3 Internazionale, dove nella Serie-1 è stato il polacco Jan Przyrowski (AV Racing/Parolin-TM Racing-Vega) a farsi valere con il miglior tempo in 53.572, davanti all’americano Matias Orjuela Garcia (Parolin Racing/Parolin-TM Racing) a 55 millesimi e allo sloveno Mark Kastelic (Team 04_mini_s2_tarnvanichkul_enzo_fmp_5675Driver/KR-Iame) a 66 millesimi. Nella Serie-2 ha fatto ancor meglio il giovane tailandese Enzo Tarnvanichkul (Energy Corse/Energy-TM Racing) in 53.447, seguito dall’austriaco Nando Weixelbaumer (Baby Race/Parolin-Iame) a 84 millesimi e dal compagno di squadra il ceco Jindrich Pesl a 0.197. Ma il più veloce di tutti è l’autore della pole position nella Serie-3, il russo Gerasim Skulanov (Formula K Serafini/IPK-TM Racing), con il tempo di 53.221, seguito ad appena 4 millesimi di secondo dal polacco Maciej Gladysz (Parolin Racing/Parolin-TM Racing) e a 26 millesimi dal compagno di squadra Emanuele Olivieri (Formula K Serafini), a 25 millesimi di secondo.

Nella X30 Junior sul filo di lana la pole di Andrea Barbieri.

Minima differenza anche fra i protagonisti della IAME X30 Junior. Qui a ottenere il miglior tempo è stato 08_x30_junior_barbieri_andrea_fmp_5719Andrea Barbieri (TB Kart/TB Kart-Iame-Komet) che proprio nelle ultime battute ha potuto imporsi con il tempo di 50.483, superando per 12 millesimi di secondo Matteo Luvisi (Newman Motorsport/Tony Kart-Iame) e per 56 millesimi Riccardo Leone Cirelli (Autoeuropeo/Tony Kart-Iame), mentre a poco più di un decimo di secondo si sono piazzati Daniele D’Urso (Racing Factory/BirelART-Iame), Giosuè Luigi Galbiati (TB Kart/TB Kart-Iame) e il francese Andy Ratel (Kbk Competition/Exprit-Iame). Qualche problema invece per il neo campione italiano Manuel Scognamiglio (Team Gamoto/Tony Kart-Iame) a 6 decimi con il 22mo tempo.

06_x30_senior_s1_pozzi_brando_fmp_5709Brando Pozzi e Lorenzo Ferrari guidano la X30 Senior.

Di stretta misura il ventaglio dei maggiori protagonisti della IAME X30 Senior. Ad assicurarsi la pole position nella Serie-1 è stato Brando Pozzi (Top Kart-Iame-Komet) con il tempo di 48.934, al termine di una gran lotta con il vincitore della scorsa edizione Edoardo Ludovico Villa (TB Kart/TB Kart-Iame) staccato di appena 71 millesimi di secondo e con il neo campione 07_x30_senior_s2_ferrari_lorenzo_fmp_5712italiano Danny Carenini (Autoeuropeo/Tony Kart-Iame) a poco più di un decimo di secondo. Nella Serie-2 tripletta per il Team Autoeuropeo con Lorenzo Ferrari in pole con il tempo di 49.644, da due anni in automobilismo ma per l’occasione di nuovo nel karting, e 8 millesimi di vantaggio sul compagno di squadra il francese Arnaud Malizia, e 36 millesimi sull’altro compagno di squadra Samuele Di Filippo.

Sabato 14 novembre sono in programma le manches eliminatorie, domenica 15 novembre la fase finale. Live Timing nel sito http://www.trofeomargutti.com/.

Programma 31° Trofeo Andrea Margutti a Castelletto:

Sabato 14 Novembre
09:00 – 10:40: Warm-up
11:00 – 16:10: Manches eliminatorie

Domenica 15 Novembre
08:30 – 10:10: Warm-up
10:15 – 11:45: Repechages
10:50 – 12:20: Prefinali
13:30 – 15:30: Finali
16:00 Premiazioni

Risultati e info: www.trofeomargutti.com

Ufficio Stampa
Parma Motorsport Ssd
13.11.2020

Allegati | Attachments

Condividi | Share this